BitAgorà Orobica

La filiale bergamasca del gruppo BitAgorà

Sito web del Gruppo


APPROFONDIMENTO

Nuove regole anti-spam da febbraio

Cosa succede alla posta elettronica?

Cambiano le regole della posta?

Se utilizzi l'emai in qualità di professionista del marketing digitale, ma non solo, è essenziale comprendere l'impatto delle nuove normative anti-spam che entreranno in vigore dal 1° febbraio 2024, in particolare per chi utilizza i servizi di posta elettronica di Gmail e Yahoo. Queste modifiche influenzeranno direttamente le pratiche di invio delle email, aumentando la probabilità che queste vengano erroneamente classificate come spam.


Queste linee guida non sono obbligatorie, ma altamente raccomandate per assicurare una comunicazione efficace e sicura. Per ulteriori informazioni o
assistenza nell'adeguamento a questi standard, non esitate a contattarci.
Cosa cambia?
Gmail e Yahoo, due pilastri del settore dei servizi di posta elettronica, modificheranno le loro politiche di recapito. Questo include l'aggiornamento dei requisiti di autenticazione e prevenzione dello spam. Ciò influenzerà non
solo gli utenti di questi due provider, ma si prevede che altri fornitori seguiranno l'esempio. Il risultato? Un aumento del rischio che le email legittime vengano etichettate come spam, danneggiando la reputazione degli invianti.
Fondamenti di Autenticazione e Sicurezza
Per comprendere meglio il contesto, è importante familiarizzare con alcuni termini chiave:
  • DKIM (DomainKeys Identified Mail): Una tecnica di autenticazione che permette di associare un messaggio di posta elettronica a un dominio.
  • SPF (Sender Policy Framework): Un sistema di validazione dell'indirizzo IP del mittente, per prevenire falsificazioni dell'indirizzo di origine.
  • DMARC (Domain-based Message Authentication, Reporting & Conformance): Una politica di autenticazione che migliora la sicurezza delle email, prevenendo abusi e phishing.
4 "Best Practice" per ridurre il rischio di spam
  1. Autenticazione del Dominio: Impostare correttamente gli standard SPF e DKIM per confermare l'identità dell'invitante.
  2. Facilità di Cancellazione da Newsletter: Assicurarsi che gli iscritti possano facilmente annullare l'iscrizione.
  3. Mantenimento di un Basso Tasso di Segnalazioni Spam: Tenere il tasso di segnalazioni spam ben al di sotto dello 0,1%, per preservare la reputazione.
  4. Implementazione di una Policy DMARC: Anche impostata su "none", è fondamentale per incrementare la sicurezza.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter di BitAgorà Orobica

Privacy Policy Cookie Policy

Richiedi una consulenza

Chiamaci


Ascoli: 0735 488073
Bergamo: 035 0266971
Bologna: 051 6414400
Cagliari: 070 7968250
Milano: 02 87168143
Torino: 011 949 4357
Orari di apertura
Lunedì - Venerdì
09-13 14-18

Scrivi una email

commerciale@bitagoraorobica.it

Le sedi del gruppo BitAgorà

BitAgorà Srl (Sede legale)
Via Asti 23
10026 Santena (TO)
P. IVA e Codice Fiscale: 02688060017
BitAgorà Srl – Sede di Bologna
Via Persicetana 14
40010 Sala Bolognese (BO)
P. IVA e Codice Fiscale: 02688060017
BitAgorà Service Srl - sede legale
Via Asti 23
10026 Santena (TO)
P. IVA e Codice Fiscale: 12780710013
BitAgorà Service Srl – Sede di Bologna
Via Persicetana 14
40010 Sala Bolognese (BO)
P. IVA e Codice Fiscale: 12780710013
BitAgorà Orobica Srl
Via Martinella 1
24020 Gorle (BG)
P. IVA e Codice Fiscale: 04269460160

BitAgorà Sardegna Srl
Ex Strada Statale 131 Km 7,800 snc
09028 Sestu (CA)
P. IVA e Codice Fiscale: 03858510922
BitAgorà Marche Srl
Via Pomezia 8
63074 San Benedetto del Tronto (AP)
P. IVA e Codice Fiscale: 02442960445
BitAgorà Lombardia Srl
Via Magenta, 77 Edificio 5D
20017 Rho (MI)
P. IVA e Codice Fiscale: 12107560968

BitAgorà Orobica srl

Via Martinella 1, 24020, Gorle (Bg)

P.IVA 04269460160

email info@bitagoraorobica.it

Privacy Policy Cookie Policy

Elenco post

Selezione del mese